La Chiesa parrocchiale di S.Maria Assunta sorge su di una piazzetta pensile lungo la salita che conduce al borgo. Fondata nella prima metà del XVI secolo, la chiesa si presenta in eleganti forme rinascimentali. Il prospetto, rivestito a intonaco, reca un portale del 1528, ripristinato all'inizio del Settecento a seguito di un terremoto.
Esso è incorniciato da un arco a tutto sesto riquadrato da un rettangolo. Teste di grifo ne sostengono l'architrave.
L'interno è a pianta centrale: i quattro bracci sono piuttosto corti e spartiti da pilastri su cui poggiano archi a botte. All'interno di questi massicci piloni si trovano piccoli vani, utilizzati come ripostiglio, sagrestia e accesso al campanile e alla cantoria. Al centro si innalza la cupola ottagonale. L'altare maggiore, opera seicentesca in legno dipinto, custodisce un crocifisso ligneo tra le figure dei Dolenti (XVI secolo).

Chiesa di S.Maria Assunta a Castelluccio di Norcia
Nel braccio destro è collocato l'altare rinascimentale dell'Assunta, con una Madonna in adorazione del Bambino molto danneggiata. La scultura venne realizzata nel 1499 in legno policromo forse da Giovanni Antonio di Giordano, artista di Norcia.
Essa non si è ben preservata poiché, fino a poco tempo fa, veniva vestita e maneggiata nelle festività. Un recente tentativo di furto l'ha inoltre resa mutila della mano e del Bambino.
Il braccio sinistro accoglie l'altare di S.Antonio Abate, rinascimentale, con una terracotta di fine cinquecento raffigurante il Santo e scene della sua vita sulla parete di fondo. La visita alla chiesa necessita di accordi telefonici.



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Norcia e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Notizie dalla Provincia di Perugia