Una meraviglia nella meraviglia. Torna (domenica 8 luglio alle ore 16) il concerto-evento con Uto Ughi e i Filarmonici di Roma nella Piana di Castelluccio di Norcia. Un appuntamento di straordinaria suggestione con il più celebre violinista del mondo in un contesto annoverato tra i più spettacolari del pianeta, la Piana Fiorita che si allunga ai piedi del monte Vettore. Il programma delle musiche sarà costituito da brani dove accanto allo splendido concerto n 22 di Viotti per violino e orchestra propone brani in cui domina il virtuosismo come al Zingaresca di Sarasate, la Campanella di Paganini o la struggente melodia dell'Havanaise di Saint Saens e quella della Meditation dal Thais di Massenet. Il concerto, organizzato dalla soprano Laura Musella vulcanico direttore artistico del Progetto "Omaggio all'Umbria", sarà ripreso integralmente dalla rete ammiraglia della Rai che lo trasmetterà poi sabato 4 agosto alle 10.30.

"Un evento di straordinaria importanza promozionale per l'Umbria - ha sottolineato alla conferenza stampa di presentazione l'assessore regionale alla cultura Fabrizio Bracco - Grandi note modo eccellente di coniugare la qualità dell'offerta culturale con un contesto meraviglioso del quale peraltro non altera la delicata struttura ecoambientale."
Per non "urtare" le resistente degli ambientalisti infatti, in particolare quella dei vertici del Parco, quest'anno la valutazione di impatto ambientale è stata accompagnata anche da un'approfondita relazione di esperti botanici e zoologici per individuare sia la migliore collocazione del palco, sia dei parcheggi
"in luoghi in cui non esistono piante o specie sotto tutela."
Non solo, per garantire la fruibilità e la visibilità della location senza alterarne l'ecosistema l'evento verrà monitorato dall'alto sia prima, durante che dopo la manifestazione.
"Mi auguro - ha spiegato il sindaco di Norcia Giampaolo Stefanelli che non ha nascosto le difficoltà e gli ostacoli incontrati con l'ente Parco nell'organizzazione dello straordinario appuntamento -, che quest'anno raddoppi il numero delle persone che vorranno assistere al concerto. Per quanto mi riguarda resto della convinzione che un luogo meraviglioso come la Piana vada sì tutelato, salvaguardando però anche la sua fruibilità. Renderlo inaccessibile infatti, come vorrebbe qualcuno, significherebbe di fatto non averlo.
Per non creare problemi - ha quindi spiegato Laura Musella - sono state individuate sei apposite aree parcheggio da cui si muoveranno delle navette - costo 5 euro andata e ritorno  proprio per evitare l'invasione della Piana con mezzi privati. Previsti anche due pullman da Perugia."
Al mattino dalla Piana, tra le 11 e le 13, transiterà anche la Granfondo di cicloturismo a dimostrazione che far convivere ambiente, cultura e sport è non solo possibile ma addirittura auspicabile.
"Faccio i complimenti alla Musella - ha concluso il senatore Giorgio Gasoli da sempre al fianco del Progetto all'Umbria -, per le sue idee innovative, ma anche a Regione e comune di Norcia per la tenacia con cui difendono e portano avanti questi eventi che si scontrano da sempre con l'indole della gente umbra storicamente ostile a tutte le novità."

Donatella Miliani
La Nazione Venerdì 22 Giugno 2012





0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Norcia e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Notizie dalla Provincia di Perugia