Si è tinta d'azzurro, questa mattina, la sala del Consiglio Maggiore del palazzo comunale di Norcia, dove è stata accolta, per un saluto di benvenuto e di augurio per gli imminenti impegni sportivi legati al Campionato di Parigi in programma dal 4 al 13 novembre prossimi, la Nazionale italiana di scherma. Ad accogliere i commissari tecnici, i dirigenti e gli atleti, tra i quali la pluripremiata Valentina Vezzali, c'erano il vicesindaco Adriano Di Stefano, gli assessori Gianni Coccia e Marcello Proietti, il capogruppo di maggioranza Luciano Palazzeschi e il consigliere Arianna Palmieri.
"é un onore poter dare il benvenuto in questa sala – ha detto il vicesindaco Di Stefano – ad una nazionale che continua a dare soddisfazioni al nostro Paese, portando sempre alto il nome 'Italià. Non sono un esperto della scherma – ha aggiunto – ma questa disciplina mi ha sempre attratto. Da italiano approfitto di questa occasione per dirvi grazie: grazie per l'impegno, la tenacia, la professionalità e la grande passione che mettete nel vostro lavoro, doti preziose e mai scontate che ci fanno stare sempre nelle parti più alte del podio. Spero – ha proseguito – che dai prossimi campionati di Parigi, che quest'anno seguiremo senz'altro con molta più attenzione ed interesse, tornerete a casa con importanti risultati e con tante medaglie, quelle più pesanti e valorose. E questo augurio lo faccio a nome della città di Norcia – ha concluso – la cui fama è storicamente legata anche alla fortuna. Ne sono prova i risultati e i traguardi raggiunti da tante altre squadre sportive che in passato hanno scelto di tenere qui i loro ritiri in vista di importanti appuntamenti."
Agli auguri per una stagione ricca di successi e di soddisfazione espressi dal vicesindaco, si sono uniti i ringraziamenti del commissario tecnico Stefano Cerioni.
"Non posso che ringraziarvi per la squisita ospitalità"
, ha esordito.
"Norcia – ha voluto rimarcare – è una cittadina splendida, e sotto ogni punto di vista. Questi giorni abbiamo potuto lavorare molto bene e credo proprio che ci rivedrete presto da queste parti."
L'incontro si è concluso con la consegna agli atleti azzurri delle carte di cittadinanza europee.
"Un attestato simbolico di appartenenza all'Europa di San Benedetto – ha spiegato Di Stefano agli atleti – che abbiamo deciso di consegnarvi in quanto siete stati e sarete ancora prestigiosi ambasciatori della nostra Italia non solo in Europa ma nel mondo."
La Nazionale di scherma terminerà il suo ritiro a Norcia, presso lo Sporting Salicone, il prossimo lunedì ma un secondo allenamento collegiale per la Nazionale di fioretto è previsto sempre a Norcia dal 19 al 29 settembre, mentre negli stessi giorni la sciabola azzurra sarà impegnata a Roma.



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Norcia e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Notizie dalla Provincia di Perugia