La città di san Benedetto chiama il soprano più pop d'Italia. Sarà, infatti, Katia Ricciarelli a inaugurare, giovedì 28 gennaio, la stagione del teatro Civico di Norcia. Così, dopo aver festeggiato i quarant'anni di carriera con un concerto al Teatro La Fenice di Venezia lo scorso novembre, duettando con le grandi nomi della musica classica e pop, la voce conosciuta in tutto il mondo per il suo timbro "verdiano" porterà sul palcoscenico nursino il recital "Amor ti canto". Lo spettacolo è stato presentato come
"un percorso appassionato tra parola recitata, musica accarezzata, liriche senza tempo, tra canto e prosa, il giusto e la storia, gli amori e i tormenti, le pene e la grandezza dell'amore."
Ben felici in città di accogliere il soprano ora alla ribalta anche per essere un simpatica attrice da fiction e presenza piacevole del piccolo schermo, dove è apparsa recentemente nel talent show per bambini e ragazzi di Mediaset "Io Canto" condotto da Gerry Scotti. Dopo il recital della Ricciarelli proseguirà il cartellone del Civico con altri da quattro spettacoli.
"La nuova stagione teatrale - affermano il primo cittadino di Norcia Gian Paolo Stefanelli e l'assessore alla cultura Franco Mirri - è stata proposta dal Gad, Compagnia teatrale 'Anna e Alberto Ferrari' e scelta dall'associazione 'Amici del teatro'. Ci auguriamo che i cinque spettacoli in cartellone, con tematiche e stili differenti, e che porteranno a Norcia grandi personaggi della musica e attori molto noti del teatro e della televisione, possano incontrare l'apprezzamento generale ed innescare curiosità ed interesse per il teatro anche tra i più giovani. Proprio per loro (under 25), ma anche per gli over 65, i cral aziendali e gli enti - affermano - sono stati studiati opportuni incentivi e riduzioni."
Dopo un debutto di poesia e di alta musica, il cartellone 2010 del Civico, che porta la firma del direttore artistico Guido Palliggiano, si articolerà tra la commedia e il cabaret, con spettacoli all'insegna del buonumore e dell'ironia. Sul filo degli equivoci si dipanerà la commedia tragicomica in programma per il 19 febbraio "Due letti per un marito" di Guido Palliggiano (autore, regista e protagonista) con l'attrice, showgirl e presentatrice Barbara Chiappini e la partecipazione di Gino Cogliandro. Uno spettacolo dai ritmi frenetici e serrati cui seguirà, il 12 marzo, un'altra commedia moderna e scoppiettante da titolo emblematico "Sali e t'abbacchi", scritto da Gino Rivieccio e Gustavo Verde (figlio del grande Dino Verde), per la regia di Gaetano Liguori e musiche firmate da Pino Perris (pianista del Costanzo Show). Eventi sfortunati che inevitabilmente diventano gag comiche, contrattempi e colpi di scena si susseguiranno a ritmo incessante in questo spettacolo, tra i più attesi e divertenti della stagione. Il 24 aprile la scena sarà invece calcata dal Gad con lo spettacolo, anche questo basato su equivoci ed enigmi, "Il fantasma innamorato" di Luigi Aluzzi e Guido Palliggiano. L'ultimo appuntamento in programma sarà l'8 maggio con un'attuale ed intrigante satira sull'illusione di raggiungere il successo e sulla facilità di perderlo, con il cantante e ballerino, attore comico e show man Antonello Costa. Dopo la parentesi cinematografica nel film "2061, un anno eccezionale", che lo porta a lavorare con Diego Abatantuono e il regista Carlo Vanzina, con il suo
"Fame … scritto in inglese ma letto in italiano"
il comico siciliano, che sarà affiancato dalla sorella Annalisa Costa, da Gennaro Calabrese e da quattro ballerine, dimostrerà che
"chi vuole essere famoso in fondo ha solo 'fame' di vere e profonde sensazioni."
"Ringraziamo l'amministrazione comunale - conclude il presidente del Gad Giuseppe Fares - per aver riconosciuto il nostro impegno culturale a favore della città e averci concesso questa grande opportunità di far appassionare i nostri concittadini alla fruizione del teatro. L'augurio è che il nostro contributo di esperienza possa trovare consensi e partecipazione."
Per informazioni sulla campagna abbonamenti e la prevendita dei biglietti si può contattare il botteghino del teatro (0743.816022) aperto nei 2 giorni precedenti di ogni spettacolo dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 19



0 commenti

Posta un commento

Cerca notizie e informazioni su Norcia e l'Umbria

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

Notizie dalla Provincia di Perugia